Anziano, qualità di vita e invecchiamento attivo

  • 4 marzo 2019

Anziano, qualità di vita e invecchiamento attivo

Nella società attuale vi è la necessità di investire e ripensare a nuove forme di interventi que permettano di assicurare e migliorare la qualità delle attività e delle prestazioni con l'anziano.

L'invecchiamento non viene più considerato come una perdita progressiva e irreversibile della capacità della persona di adattarsi al contesto: se i soggetti infatti "controllassero" in modo positivo la propria vita, nello specifico se fossero maggiormente partecipativi nelle attività sociali, conferissero la giusta attenzione agli aspetti legati alla salute (alimentazione, sport praticato regolarmente, etc), mantenessero la capacità di decisione sulle proprie scelte, avrebbero più possibilità di affrontare un invecchiamento normale e di successo.

Nel valutare le "forme" di invecchiare, possiamo considerare la nostra:

età cronologica, ossia gli anni reali; età fisiologica e biologica, che ci permette di spiegare le cause dell'invecchiamento, e/o l'apparire di eventuali malattie; età psicologica, che ci riporta ai comportamenti e ai visssuti nell'età anziana, anche relazionati all'ambiente che circonda la persona stessa.

Salute, benessere e miglioramento della qualità di vita: come é possibile promuovere interventi di successo nell'anziano?

Possiamo, ipoteticamente, "dividere" la persona in tre vertenti: fisica, cognitiva e sociale.

La salute fisica e' viene assicurata dalla pratica di abitudini salutari, tra le quali: una alimentazione bilanciata, pratiche sportive regolari, evitare l'abuso di alcolici, l'astensione dal fumo, eventuali pratiche di riduzione dello stress (per esempio, meditazioni, sessioni di yoga e simili).

La salute cognitiva passa per tutte quelle pratiche, formali ed informali, di allenamento delle competenze cognitive, che con l'avanzare dell'età sono soggette ad un fisiologico declino.
Gli anziani si lamentano in primo luogo di perdite di memoria, ma il sistema cognitivo é complesso e l'allenamento di tutte funzioni è fondamentale: attenzione, funzioni esecutive, linguaggio , percezione, tra le altre.
Approfondisci qui l'argomento

La salute sociale é relazionata a tutti i sottosistemi significative come la famiglia, il gruppo di pari(amici, ex colleghi di lavoro, etc), e i gruppi religiosi, sportivi o ricreativi.

Ti è interessato l'articolo?
Clicca qui per approfondire l'argomento.

Condividi l’articolo: